Sviluppo sostenibile e l’utopia

Salve a tutti mi chiamo Mauro,
maurogarwer per tutti voi. Inizio questo Blog pieno di buona volontà e voglia di raccontare. Mi occupo di rifiuti nel senso che metto in contatto le aziende per favorire l’avvio dei rifiuti al riciclaggio invece che verso la discarica. Inoltre mi diletto in giardinaggio e ortocultura. Sto leggendo dei libri di permacultura, un sistema per coltivare senza bisogno di acqua aggiunta, concimi etc.. La mia avventura nel mondo dei rifiuti e densa di episodi belli e brutti, ma l’impressione generale che nonostante una scarsa informazione le cose vadano migliorando.
Forse è una mia fantasia ma la percezione è che quando si parla di rifiuti e poi di riciclaggio la coscienza dell’uomo della strada o della massaia di Vigevano fa un sussulto verso la cronaca nera. Possiamo negare che ne sappiamo pochissimo di rifiuti? Possiamo negare che la maggior parte delle notizie che ci arrivano da questo mondo sonon di cronaca nera e di carattere giudiziario? Direi di no. Bene questa è la base dalla quale sonon partito con alcuni amici con un comune obiettivo: diffondere la cultura dello sviluppo sostenibile. Siamo partiti credendo che tutto quello che c’è di marcio in questo ambiente è frutto di ignoranza sulla quale si è sviluppata la mala pianta àdell’ingordigia e che era ed è possibile gestire la nostra vita ed i nostri sistemi produttivi in modo che il rifiuto sia una parte integrata del tutto e non una escrescenza maligna. Insomma lo sviluppo sostenibile per quanti ostacoli si possano trovare sul cammino può non essere un utopia. Ecco. Alla prossima

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: